Il Governo e i vertici del calcio hanno deciso sulla ripresa della Serie A

Si è appena concluso l’incontro fra il ministro dello sport Vincenzo Spadafora e i vertici delle istituzioni calcistiche d’Italia. La riunione è durata meno di un’ora, al centro dell’attenzione l’eventuale ripartenza del calcio italiano. Il ministro, al termine della riunione ha dichiarato ai microfoni dei cronisti presenti: “Il campionato può

Leggi il seguito

Serie A, Spadafora: “Le due date possibili per la ripresa sono il 13 e il 20 giugno. Il 28 maggio decideremo tutto”

Il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ha parlato a Rai 3 degli ultimi aggiornamenti sulla ripresa del campionato di Serie A: “Le due date possibili per la Serie A sono il 13 e il 20 giugno. Pochi minuti fa è arrivato il protocollo della FIGC per la ripresa del campionato, è simile a quello degli allenamenti. Il

Leggi il seguito

Serie A: il protocollo ufficiale approvato dal Comitato Tecnico Scientifico

Sul sito del Ministero dello Sport sono state pubblicate le indicazioni redatte dalla Commissione Medico-Scientifica Federale (Commissione FIGC), ed aggiornate sulla base delle indicazioni fornite dal Comitato Tecnico Scientifico (CTS). Eccole di seguite, riportate integralmente 1. Introduzione Le indicazioni redatte dalla Commissione Medico-Scientifica Federale (Commissione FIGC), integrata, per il tempo

Leggi il seguito

Serie A, Spadafora: “Pubblicato ufficialmente il protocollo per far riprendere gli allenamenti con il via libera del CTS”

Vincenzo Spadafora, Ministro dello Sport, è intervenuto a “La Vita in Diretta” su Rai1: “Pochi minuti fa abbiamo pubblicato ufficialmente il protocollo che consente alla Figc e alle squadre di riprendere gli allenamenti. E’ arrivato l’ok dal Comitato tecnico scientifico. Lunedì 25 riceverò dalla Figc il protocollo per la ripresa

Leggi il seguito
Photo by Marco Rosi/Getty Images

Gravina: “Sciopero dei calciatori è paradossale. I campionati devono essere portati a termine, altrimenti…”

Gabriele Gravina risponde a Damiano Tommasi e alla protesta dei calciatori sul tema degli stipendi. Il presidente della Figc ha dichiarato a La Repubblica: “Sarebbe paradossale pensare a uno sciopero dei calciatori oggi che l’Italia cerca di ripartire. Il mondo del calcio ha una responsabilità verso il Paese e verso

Leggi il seguito