fbpx

Il Ministro Spadafora: “Stadi aperti in tutta Italia: massimo 1000 spettatori”

Il Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora ha annunciato, con un lungo post su Facebook, la riapertura degli stadi per i tifosi: “Ieri il Comitato Tecnico Scientifico, su mia forte insistenza e dopo aver valutato nei giorni scorsi non ancora applicabile il protocollo della Lega Serie A, ha finalmente aperto uno

Leggi il seguito

Quarantena breve, Spadafora: “Non è un problema che ho creato io. Domani dovremmo risolvere con un atto amministrativo”

Il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, annuncia all’Ansa che la questione relativa alla quarantena breve per i calciatori che risulteranno positivi al coronavirus verrà risolta a breve: “Da quando ieri pomeriggio ho letto il verbale del Cts, che mette nero su bianco quanto la proposta Figc sia valida dal punto

Leggi il seguito

CTS: “Quarantena breve dei calciatori positivi? Bisogna cambiare il decreto legge del Governo”

In base a quanto emerso dal verbale che il Comitato Tecnico Scientifico (Cts) della Protezione Civile ha inviato al Governo riguardo alle misure di quarantena per eventuali nuovi casi di positività al coronavirus tra i giocatori e gli staff delle società calcistiche, ci sarebbe un impedimento relativo alla legge in

Leggi il seguito

Regole di quarantena, cambia tutto. Il Cts accoglie la richiesta della Figc. Ed in Serie A ora…

Un’ottima notizia in vista della ripresa del campionato, che a quanto pare proseguirà regolarmente in caso di positività di un giocatore. Come riportato dal sito dell’Ansa infatti, il Cts ha accolto la richiesta della Figc, pertanto la modifica della modalità della quarantena permetterà al campionato di non bloccarsi. “Non scatterà

Leggi il seguito
Photo by Marco Rosi/Getty Images

Serie A, Gravina: “Ci godiamo questa ripartenza del calcio, sapendo che ci sono ancora dei rischi.” E sulla riapertura degli stadi…

Il presidente della Figc Gabriele Gravina è intervenuto ai microfoni di  ‘MaratonaSport’ su Eleven Sports: “Mi auguro che il mondo del calcio non sia così sfortunato da beccare un nuovo caso di coronavirus. Ci godiamo questa ripartenza, sapendo in modo responsabile che ci sono ancora dei rischi da governare in

Leggi il seguito