header logo

Luis Alberto è intervenuto a Sky al termine di Lazio-Juventus. Le sue dichiarazioni:

GOL ZACCAGNI – «Si, avevamo provato ma Sarri ieri mi aveva fermato. L’importante era oggi, sapevo dove era Zaccagni. Era difficile ma era una giocata giusta, non avesse fatto gol l’avrei ammazzato».

CHAMPIONS – «Mancava solo vincere con la Juve. Siamo in un momento bello, ci piace giocare. Penso che la Juve è la squadra migliore del campionato per rosa e giocatori, ma noi abbiamo fatto una gara perfetta. L’importante era vincere così, ma ci manca qualche gol in più. La partita va chiusa prima, ora continuiamo».

RIMASTO IN CAMPO – «Ha tolto Zaccagni che aveva i crampi. Difendo tanto, ma sto in un momento fisico bellissimo da tre mesi e mezzo, per quello non voglio uscire, voglio stare in campo per giocare a calcio. Mi arrabbio quando esco e mancano tanti minuti».

RAPPORTO CON SARRI – «Mi sono messo più a disposizione della squadra dopo il Mondiale. Lui l’ha visto, ha visto che ero in un momento di forma buono e poi in campo ho fatto bene nelle tante partite che ho giocato. Sto fisicamente e mentalmente bene».

EDITORIALE - Cronistoria di una Scudetto: Sono le 18:04 del 14 maggio 2000, la Lazio è campione d'Italia
MIXED ZONE - Lazio - Juventus, Zaccagni: "Rimpianti? Guardiamo solo avanti. Sull'arbitraggio..." - VIDEO

Sito di informazione ed approfondimento sulla S.S. Lazio.
Diretto da Franco Capodaglio

Powered by Slyvi