header logo

Igor Tudor è intervenuto ai microfoni di Mediaset subito dopo la fine della gara. Queste le sue parole.

“Ci sono state alcune problematiche. Abbiamo fatto un buon primo tempo e un brutto secondo. Sabato abbiamo speso tanto e probabilmente non ne avevamo più per questa Juve. Poi ci sono stati dei problemi con Patric e Zaccagni. Abbiamo mollato e reggere questa fisicità della Juve è tosta. Questo risultato tiene aperto il ritorno. Cosa mi tengo? Un buon primo tempo e la personalità, ci sono giocatori che si sono allenati solo due volti con me e hanno in testa ancora il lavoro del passato. Oggi c'era una differenza fisica enorme, soprattutto nel secondo tempo. Il risultato ci sta. Noi abbiamo fatto tre grandi tempi su quattro contro la Juve. Oggi aveva una mentalità diversa, hannno giocatori da 100 milioni che sono pazzeschi. Va migliorato tutto, il calcio di oggi è più fisico, quindi devo considerare anche le caratteristiche dei calciatori. Mano a mano miglioreremo, le cose buone le terremo le altre aggiungeremo. Questo risultato va accettato, ora torneremo a lavorare. Gli errori difensori? Casale sono due notti che non ha dormito perché è nato il figlio, quindi è anche un discorso di lucitidità e resistenza. Loro quando sono al massimo ti fanno notare maggiormente la differenza. Faccio i complimenti ai ragazzi, ma al ritorno vediamo che succede perché è tutto ancora in gioco”.

12 anni senza Mirko Fersini: il ricordo della società
Lazio, il dott. Rodia: "Trauma distorsivo importante per Zaccagni, Patric e Lazzari..."