header logo

Mister Sarri è intervenuto in conferenza stampa. Queste le sue parole.

LA PARTITA

“La Lazio nelle ultime partite ha fatto punti, oggi nel primo tempo questi momenti di sofferenza si sono visti, nel secondo non abbiamo rischiato niente. Penso che certifichi che la vittoria è meritata”.

AVVISAGLIA

“Giochiamo con squadre di pari livello nostro, i momenti di sofferenza arrivano. Non è una novità, rispetto al primo anno abbiamo più capacità di rimanere in partita. Stasera la Fiorentina ha creato molto meno”.

CAMBI

“Il processo di crescita dei nuovi tutto considerato non è lentissimo. I ragazzi che vengono da fuori sono stati veloci. Il rendimento dei vecchi non è stato all'altezza”.

KAMADA

“E' un giocatore che mi piace moltissimo, sa muovere la palla con naturalezza. quando gioca insieme a Luis si va in sofferenza. Negli ultimi tempi ho fatto scelte diverse, ma mi dispiace per il ragazzo”.

PAZIENZA

“E' un pregio”.

IMMOBILE

“Ha bisogno di fare quello che non ha fatto in sei mesi, allenarsi. Il gol lo può aiutare ma lo può aiutare di più allenarsi con continuità. Castellanos si sta inserendo bene ed è giusto sfruttare anche lui, ma nessuno mette da parte Ciro”.

SOLIDITA'

“L'anno scorso in partita ci rimanevamo per solidità, quest'anno facciamo più fatica. più sofferenza ma più capacità di andare oltre, c'è da risolvere altri problemi, certi stadi si soffrono”.

ANDERSON

“Felipe Anderson se non avesse qualche difetto sarebbe da Bayern e da Barcellona. Io lo amo. Purtroppo per fragilità caratteriale non si è mai espresso al top. In certe partite si soffre, ci manca un attaccante esterno”.

EDITORIALE - Cronistoria di una Scudetto: Sono le 18:04 del 14 maggio 2000, la Lazio è campione d'Italia
Lazio - Fiorentina, Rovella: "Felici per Ciro, non vediamo l'ora di giocare contro Feyenoord e Roma..."- VIDEO

Sito di informazione ed approfondimento sulla S.S. Lazio.
Diretto da Franco Capodaglio

Powered by Slyvi