header logo

Sono passati 27 anni da quel 18 febbraio 1996 quando il derby tra Lazio e Roma fu deciso da un rigore di Beppe Signori realizzato all'84' minuto. Un gol in extremis che valse anche l'espulsione per doppia ammonizione dopo esser andato a festeggiare fuori dal terreno di gioco verso la Cura Nord. Quello che però sarebbe stato una stracittadina come le altre è passata alla storia però per l'episodio che portò l'arbitro Nicchi alla concessione del calcio di rigore. Sugli sviluppi di un'azione di calcio d'angolo il difensore giallorosso Marco Lanna colpì in maniera rocambolesca e plateale il pallone con la mano. Il gesto gli valse un coro che ad oggi è rimasto nel cuore dei tifosi biancocelesti "Agguanta la palla Marco Lanna...".

https://www.youtube.com/watch?v=Y3w2s84cVj4
Amarcord, 1 Aprile 2000 Juventus-Lazio: il gol di Simeone riapre la corsa scudetto
Zaniolo, l'ex fidanzata attacca i genitori del calciatore