header logo

Alla vigilia della sfida tra Lazio e Napoli dalle pagine del Match Program distribuito dalla società biancoceleste ha parlato Alessio Romagnoli. 

Supercoppa Italiana

“C’è voglia di dimostrare che non siamo quelli della Supercoppa, sappiamo che con l'Inter abbiamo fatto una brutta partita, vogliamo riscattarci. Dobbiamo continuare a fare bene in campionato”.

Il Napoli

“Mi aspetto un avversario molto difficile. Anche se non è più quella dell'anno scorso rimane una squadra fortissima, nonostante le assenze di alcuni giocatori fondamentali. Inoltre, il fatto che abbiano da poco cambiato modulo renderà tutto ancora più complicato”.

Momento personale

“Cerco di lavorare bene e con la massima tranquillità, isolandomi da tutto quello che c'è fuori per aiutare la squadra a migliorare. 

Pacchetto difensivo completo

"Possiamo fare sempre di più. Siamo tanti e chi gioca fa bene ed è questa la cosa primaria perchè l'importante è non pensare al singolo, ma alla squadra. Possiamo migliorare ancora di più, perchè la stagione è ancora lunga e ci aspettano partite difficili. Chi gioca non è importante, la squadra viene prima del singolo”.

Futuro

“Sto davvero bene alla Lazio, qui mi sento a casa. Ecco perché non ho motivo di ascoltare o pensare ad altre cose”. 
 

Video

Atalanta - Lazio, dove vedere la partita in Tv ed in streaming
Supercoppa Italiana, De Siervo (AD Lega Calcio): "Prossima edizione ci impegneremo a sostenere dei charter per i tifosi italiani, ma l'Arabia Saudita..."