CALCIOMERCATO LAZIO - A margine della presentazione di Daichi Kamada il Direttore Sportivo della società biancoceleste Fabiani ha spiegato un retroscena che coinvolge anche l'ex tecnico della Lazio Simone Inzaghi. Il dirigente biancoceleste ha infatti spiegato le difficoltà della trattativa per il nipponico "Kamada ci ha fatto un po' tribolare, aveva tante sirene intorno, molti club importanti anche in Italia. Verso il Nord..." . Il riferimento è all'Inter di Simone Inzaghi che in quel periodo seguiva Kamada e Samardzic anche in virtù delle dichiarazioni che il tecnico nerazzurro aveva fatto durante il ritiro sui giocatori giapponesi "Ce ne sono tanti che stanno facendo bene, noi in Italia ne abbiamo avuti. Io penso a Kamada, ora è in trattativa con tanti club. L'ho affrontato quando giocava nell'Eintracht, è un avversario di qualità". La società nerazzurra, infatti, aveva fatto anche dei sondaggi per Kamada dopo che era stato vicino al Milan prima dell'addio di Maldini. E' stata brava la società biancoceleste a corteggiare il giapponese ed a fargli pervenire anche una maglietta della Lazio con il suo nome ed il numero 6 prima che la trattativa si chiudesse. Un gesto che il giapponese ha gradito molto e che è stato importante come i colloqui con Maurizio Sarri che lo ha messo al centro del progetto tecnico.

VIDEO

https://www.youtube.com/watch?v=l5m3ofIwnFw&t=2s
EDITORIALE - Tanti auguri Vincenzino ovunque tu sia...
CALCIOMERCATO LAZIO - Sepe in Paideia per le visite mediche