header logo

Della semifinale di Supercoppa e della lotta Scudetto contro la Juventus ha parlato Marotta nel pre gara della sfida contro la Lazio. Queste le sue parole a Mediaset.

"Questo è un appuntamento importante per noi e per tutti. L'auspicio è di poter vincere stasera contro la Lazio, con tanto rispetto, e di poter affrontare il Napoli lunedì. Allegri? Niente fastidio, sono dinamiche che esistono da sempre. Sono due squadre che vivono un momento particolare, che rappresentato due realtà che fanno il bene del calcio italiano. Non dimentico il Milan. È un campionato incerto, vedremo cosa succederà. Siamo ancora in una fase interlocutoria, tireremo fuori altri aneddoti ma questo è anche il calcio. È un clima di assolutamente grande correttezza".

"Inzaghi era ed è un ottimo allenatore, è normale che l'esperienza di campo e fuori dal campo ha generato in lui una sicurezza maggiore. La finale di Champions su tutti ha dato consapevolezza. È un tecnico giovane, tutti questi elementi lo aiutano a crescere. È normale che l'esperienza ti aiuta ad arrivare alla saggezza".

24 gennaio 1947, nasce il mito che non muore più: Chinaglia, eterna icona del calcio romantico
Supercoppa. Inter - Lazio, problemi per Zaccagni nel riscaldamento: al suo posto Pedro