header logo

Fabiani, alla conferenza stampa di presentazione di Noslin, ne aveva parlato. Aveva detto che, fino a prova contraria, Ciro Immobile era ancora un giocatore della Lazio e che, a meno di clamorosi risvolti, sarebbe partito per Auronzo. Ebbene, il risvolto c'è stato. Da poche ore, Ciro Immobile può considerarsi virtualmente un nuovo calciatore del Besiktas.

Secondo Gianlucadimarzio.com, l'operazione si stava sbloccando dopo che il club turco  ha messo sul tavolo una proposta di indennizzo tra i 2 e i 3 milioni di euro, venendo così incontro alle richieste di Lotito, che inizialmente chiedeva 5 milioni di euro per liberare l'attaccante. Offerta da circa 3 milioni di euro che la Lazio ha adesso accettato, liberando così Immobile verso la Turchia. 

A favorire il buon esito dell'operazione sarebbe stata anche la rinuncia da parte di Ciro Immobile dello stipendio del mese di giugno con la Lazio. Un gesto che ha favorito la quadra definitiva dell'operazione. 

Lazio, Fabiani in conferenza stampa: "E' stata una volontà dei giocatori lasciare la Lazio. E anche Ciro..." - VIDEO
Lazio, Guido Paglia: "Tutelare Lotito è una missione impossibile, ma ho fiducia in Baroni..."