header logo

Ai microfoni di Lazio Style Channel ha parlato al termine della vittoriosa gara contro l'Udinese il centrocampista spagnolo Luis Alberto che ha commentato così la prestazione e l'importanza dei 3 punti.

OBIETTIVO CHAMPIONS

"Sì, sentivo un po’ la responsabilità perché è tanto che sono qui. C’era tanta voglia di vincere questa partita, importantissima per l’obiettivo Champions e poi doveva andare così, con i nostri tifosi, con quelli che sono venuti qui a sostenerci. Sono felice, in un campo difficile abbiamo fatto una partita a livello tecnico-tattico altissimo. Sono un po’ arrabbiato perché queste partite si devono chiudere prima".

PARTITA

“Dal primo minuto abbiamo provato a palleggiare veloce, il primo tempo è mancato un po’ di più il giro di palla, loro sono fisici. Da anni che non vincevamo qui, oggi nel secondo tempo la palla è andata un po’ più veloce, alla fine s’è trovato il buco. Siamo stati bravi, il campo era bellissimo e anche questo fa la differenza. Faccio i complimenti all’Udinese, così si può giocare a calcio e viene fuori uno spettacolo diverso”.

RIGORE

“Anche nel primo tempo sul fallo su Sergej hanno rischiato il rosso. Pairetto ha fatto una buona partita, il rigore l’ho chiesto subito a Ciro se era stato toccato. Ciro mi ha detto di sì, e lì è rigore al 100% perché azione chiara di gol. A differenza di altri arbitri, si può parlare con lui”.

EDITORIALE - Cronistoria di una Scudetto: Sono le 18:04 del 14 maggio 2000, la Lazio è campione d'Italia
Lazio, Immobile risponde alle accuse di Marino: "Non mi sono lasciato cadere..."

Sito di informazione ed approfondimento sulla S.S. Lazio.
Diretto da Franco Capodaglio

Powered by Slyvi