header logo

CALCIOMERCATO LAZIO - Sembra essersi immessa in un ginepraio la dirigenza biancoceleste con il mercato estivo. I primi obiettivi puntati da tempi ovvero Berardi e Zielinski sono sempre più lontani da Roma ed ormai ci vorrebbe un colpo di scena per portarli alla corte di Sarri. Per il polacco si avvicina, infatti, l'ipotesi di un rinnovo al ribasso con il Napoli dimostrando così come la strategia vincente di De Laurentiis abbia portato i suoi frutti. Lotito nel frattempo si sta buttando sulle piste del russo classe 2003 Arsen Zakharyan di proprietà della Dinamo Mosca. Prospetto interessante, ma di certo ancora acerbo per prendere il posto di Sergej Milinkovic Savic. Il problema però è che la Lazio ha già tesserato come extracomunitario Castellanos e quindi ha a disposizione solo una casella per tesserare un extra comunitario. Nel frattempo il club biancoceleste sembra essere sulle piste anche di Callum Hudson- Odoi che è di passaporto inglese e quindi dopo la Brexit si considera come extra comunitario. La scelta di puntare sul giovane talento russo, quindi, potrebbe precludere altre strade e la Lotito è chiamato a prendere una decisione in tempi stretti. Nelle ultime ore la Lazio ha presentato un'offerta per entrambi i calciatori a cifre praticamente simili 10 milioni di euro. La sensazione è che verrà acquistato il giocatore della società che prima tra Chelsea e Dinamo Mosca accetterà le condizioni di Lotito. A meno di un mese dall'inizio del campionato, infatti, la rosa non è stata ancora migliorata ed in ritiro non si sono visti volti nuovi. Lotito rassicura tutti, ma a volte i tempi sono più importanti della sostanza soprattutto quando hai Sarri come allenatore.

5 luglio 1987, la Lazio del - 9 diventa leggenda: il ricordo della società - VIDEO
CALCIOMERCATO LAZIO - Di Marzio sul post Milinkovic: Kamada o Zakharhyan