header logo

Prima della sfida che vale la finale, qui a Riyad, è intervenuto ai microfoni di Mediaset il calciatore biancoceleste Nicolò Rovella. Queste le sue parole.

"Tutto bene, solo una botta nulla di che. Sappiamo che incontriamo una grande squadra, ma anche noi siamo forti. Ora giochiamo la partita e poi vediamo il risultato. In campionato abbiamo fatto una buona prestazione ma non è bastato, dobbiamo dare il 110%, questo ci è mancato. Tutta la squadra dell'Inter è forte, è difficile giocare contro di loro. Ma anche noi abbiamo una grande squadra e vedremo".

 

ROVELLA A LAZIO STYLE CHANNEL

"Come sto? Tutto bene, solo una botta nulla di che. Come si gioca questa partita? È una partita secca, è come una finale. Va dato il 110% per riuscire a raggiungere la finale lunedì. Se quella sconfitta in campionato ha insegnato qualcosa? Sicuramente si, vogliamo continuare questo trend così positivo anche in Supercoppa. Siamo qui per giocarci tutte le nostre carte".

 

24 gennaio 1947, nasce il mito che non muore più: Chinaglia, eterna icona del calcio romantico
Supercoppa Italiana. Inter-Lazio, Pavard: "Avrei voluto giocare di fronte ai tifosi nerazzurri..."