header logo

Ai canali ufficiali della società ha parlato per la prima volta da biancoceleste il portiere Luigi Sepe. "Sono molto felice di essere alla Lazio. Penso di poter essere d'aiuto alla squadra visto che conosco Provedel e soprattutto so bene il modulo del mister e so come lavora. Potrò dare una grossa mano anche negli allenamenti. Sarri lo conosco da tanto tempo, posso dire che non è mai cambiato. È maniacale nei dettagli, cura qualunque cosa in campo. Ivan l'ho incontrato qualche anno fa, oggi è un portiere maturato, è diventato davvero fortissimo. È la Lazio che mi aspettavo, con grandi giocatori, mentalità da top club e molto unita. Il numero 33? Mi è sempre piaciuto, l'ho avuto nella prima esperienza al Lanciano. Metto la L con il puntino prima del cognome perché altrimenti ci sarebbe troppo spazio sulla maglietta”.

VIDEO

https://www.youtube.com/watch?v=XekPKKKFXjI
24 gennaio 1947, nasce il mito che non muore più: Chinaglia, eterna icona del calcio romantico
Champions League, dopo i mini abbonamenti parte la vendita libera - TUTTE LE INFO