header logo

Alla vigilia della sfida contro la Lazio ha parlato in conferenza stampa il tecnico del Sassuolo Dionisi. Queste le sue parole.

“La settimana di transizione è stata la scorsa, questa è diversa perché porta alla partita che abbiamo preparato solo oggi con tutti gli effettivi, ieri no, ma abbiamo già lavorato dalla scorsa settimana in funzione della Lazio. Ancora non abbiamo finito di lavorare per questa partita. Ovvio che non vediamo l'ora di tornare in campo, solo l'allenamento non ci basta, ci misuriamo con gli avversari e non vedo l'ora di farlo con una squadra forte come la Lazio, che l'ha dimostrato l'anno scorso arrivando seconda con merito, avendo rinforzato la squadra, avendo un allenatore bravo, sarà difficile ma bello”.

OBIETTIVI

"Siamo solo all'inizio, siamo costruite per obiettivi diversi. Abbiamo giocato poche partite ancora e c'è più equilibrio: questo dice che o la Lazio ha fatto meno o noi abbiamo fatto di più. Io penso a noi, ho il rammarico per alcune partite, a oggi non possiamo pensare di essere cresciuti e migliorati, abbiamo fatto dei mezzi giri a vuoto ma anche delle prestazioni importanti, dobbiamo misurarci con altri avversari per capire chi siamo". 

24 gennaio 1947, nasce il mito che non muore più: Chinaglia, eterna icona del calcio romantico
Sassuolo - Lazio, Sarri si affida a Luis Alberto - IL RETROSCENA