header logo

PRIMAVERA - la Lazio tornata dalla Scozia dopo il pareggio contro il Celtic è tornata in campo questo pomeriggio al Fersini per affrontare la Juventus. La squadra di Sanderra impatta sul punteggio di 0-0 al termine di una gara molto combattuta nella quale i biancocelesti avrebbero meritato forse un risultato migliore soprattutto per quello fatto nell'ultima parte di gara. L'estremo difensore bianconero Vinarcik ha compiuto almeno due interventi prodigiosi che hanno permesso agli ospiti di ottenere un punto prezioso.

IL TABELLINO

Lazio - Juventus 0-0

LAZIO (4-3-3) – Magro; Bedini, Dutu, Ruggeri, Milani; Di Tommaso (87' Cappelli), Bordon (77' Nazzaro), Napolitano; Sana Fernandes (87' Serra), Gonzalez, Yordanov (64' D'Agostini). A disp.: Renzetti, Petta, Tredicine, Sulejmani, Bigotti, Marini, Farcomeni. All.: Stefano Sanderra.

JUVENTUS – Vinarcik, Martinez, Vacca (65' Scienza), Ripani (55' Owusu), Anghele, Turco (46' Savio), Pagnucco (80' Firman), Florea, Bassino, Gil, Pugno (65' Biggi). A disp.: Zelezny, Boufandar, Domanico, Giorgi, Ngana, Crapisto. All.: Paolo Montero.

Arbitro: Valerio Crezzini (sez. di Siena)

Assistenti: Vincenzo Pedone - Rodolfo Spataro

Ammoniti: Bordon, Di Tommaso (L) Turco, Pungo, Ripani (J)

 

EDITORIALE - Cronistoria di una Scudetto: Sono le 18:04 del 14 maggio 2000, la Lazio è campione d'Italia
Lazio - Atalanta, Romagnoli: "Abbiamo tanto da recuperare in campionato, ma i tre punti contano tantissimo..."

Sito di informazione ed approfondimento sulla S.S. Lazio.
Diretto da Franco Capodaglio

Powered by Slyvi