header logo

Patric Gabarron è intervenuto in zona mista per parlare della gara, lamentando le condizioni pessime del campo. Queste le sue parole sulla vittoria di stasera contro il Cagliari.

FISCHI

“Ci sta che la partita che la partita sia stata noiosa. Un campo inguardabile, ogni volta devi fare due tocchi in più, capisco i tifosi che vengono a divertirsi. Chiediamo scusa, non per cercare alibi il campo è imbarazzante. Alla fine sono i punti che contano, ma cercheremo di migliorare. Pensiamola così, sono importanti i tre punti”.

PRESTAZIONE

“A volte quando i risultati non stanno arrivando, il fare punti ti porta fiducia. Ci sta che negli ultimi minuti volevamo segnare, ma con il campo così. Cerchiamo di migliorare, i tre punti ci porta fiducia però”.

PAURA

“Quando hai un campo che non aiuta, non hai il controllo del pallone. A Glasgow, a Napoli il campo è molto più bello. Gli attaccanti ci sta che non vogliono sfondare, diventa una partita noiosa”.

RISPOSTA DOPO SALERNO

“L'importante che i tre punti siano rimasti a Roma, avevamo bisogno di questo e avevamo bisogno di salire in classifica”.

CHAMPIONS E COPPA ITALIA

“Penso che sia importante vincere, per la fiducia e la consapevolezza. Veniamo da due partite in cui abbiamo vinto, sono sicuro che così risaliremo. Magari se migliorasse anche il campo, così è difficile. Devi fare tre tocchi, ci sono poche giocate in cui giochiamo di prima”.

CONFRONTO

“Io penso che sia giusto che la società ed il mister ci chiedano tanto. Non stiamo andando bene in campionato, è compito loro quando devono dirci le cose in faccia, anche per questo giochiamo a calcio. Dobbiamo riconoscere quando non stiamo facendo bene, è stato un confronto tranquillo. Ci hanno detto che era necessario fare punti urgenti per questo vanno bene questi tre punti. Poi miglioreremo anche nel gioco”. 

24 gennaio 1947, nasce il mito che non muore più: Chinaglia, eterna icona del calcio romantico
Nazionale, Spalletti commenta il sorteggio: "Poteva andare meglio. Ma siamo l'Italia, e..."