header logo

La Roma cade in casa per la prima volta da inizio anno contro il Sassuolo. Segnano Laurienté (doppietta), Berardi e Pinamonti. I giallorossi orfani di Mourinho in panchina non sfruttano l'opportunità in ottica corsa Champions e non riescono a raggiungere l'Inter al secondo posto. Giallorossi fermi a 47 punti. Ma nonostante la sconfitta, la squadra mentre si avviava nel tunnel che porta agli spogliatoi è stata accompagnata dagli applausi del pubblico presente.

EDITORIALE - Cronistoria di una Scudetto: Sono le 18:04 del 14 maggio 2000, la Lazio è campione d'Italia
La Roma perde e un tifoso giallorosso augura l'aborto alla moglie di Berardi: la risposta sui social - FOTO

Sito di informazione ed approfondimento sulla S.S. Lazio.
Diretto da Franco Capodaglio

Powered by Slyvi