header logo

Ai microfoni di Notizie.com il presidente della Lazio Lotito ha voluto ricordare la figura di Sinisa Mihajlovic ad un anno dalla sua scomparsa. "Non è facile per niente, è passato un anno, ma sembra ieri e la sua mancanza si sente, Sinisa Mihajlovic era una persona di grandissima qualità. Non devo ricordare chi era o chi non era, la sua famiglia è meravigliosa e la gente lo ricorda e lo ama, questo basta per far capire chi era e cosa ha rappresentato Sinisa. Ho invitato Arianna Mihajlovic e i suoi figli per stare con noi a vedere Lazio-Inter perché lo ricorderemo, gli dedicheremo un omaggio speciale, lui è stato un uomo eccezionale, con lui avevo un rapporto speciale e poi era davvero un grande laziale, molto attaccato e legato alla Lazio. A me piaceva molto come persona, veramente di grandissima qualità". 

Lotito in conferenza stampa
24 gennaio 1947, nasce il mito che non muore più: Chinaglia, eterna icona del calcio romantico
Lazio - Inter, Zaccagni: "Faremo una grandissima gara e sul sorteggio..."