header logo

Sorride a metà Maurizio Sarri che per la trasferta di Firenze recupera due pedine che escono dall'infermeria. Si tratta di Mattia Zaccagni e di Matias Vecino che saranno con tutta probabilità aggregati alla squadra anche se certamente non partiranno dal 1' minuto. Il centrocampista uruguagio si era fermato nel riscaldamento della gara contro il Bayern Monaco, mentre l'attaccante è fermo dallo scorso 14 gennaio dalla gara contro il Lecce in casa. 

Infermeria ancora piena

Rimangono in infermeria però ancora Patric e Rovella che non saranno a disposizione per la gara contro i toscani. Lo spagnolo è alle prese con un problema muscolare avuto durante la gara contro il Bologna. Per il centrocampista, invece, si sta seguendo un piano di recupero per il problema di pubalgia che da due settimane lo ha messo fuori gioco. C'è da segnalare che contro la Fiorentina mancherà anche Gila per squalifica e quindi i difensori centrali disponibili rimangono Casale e Romagnoli. 

Torino - Lazio, l'analisi del giorno dopo di Augusto Sciscione

 

12 anni senza Mirko Fersini: il ricordo della società
CALCIOMERCATO LAZIO - Rinnovo Felipe Anderson: il futuro del brasiliano si deciderà la prossima settimana