header logo

CALCIOMERCATO LAZIO - Il ritorno in Italia della squadra biancoceleste dopo la batosta in Supercoppa Italiana contro l'Inter è stata l'occasione per i vertici societari tutti presenti in Arabia Saudita per fare il punto della situazione in vista della scadenza della sessione invernale. 

I soli 11 gol segnati nelle ultime 10 gare sono il sinonimo per Sarri e per la dirigenza che se qualcosa si deve fare il reparto che va rinforzato è quello offensivo. Numeri da brividi che hanno messo in evidenza anche le condizioni precarie di alcuni elementi come Immobile, Zaccagni ed Isaksen che si sono fermati ad intermittenza per problemi fisici. 

La strategia

Il tecnico biancoceleste spinge per un nuovo esterno d'attacco visto che nel reparto centrale oltre ad Immobile e Castellanos c'è anche l'alternativa di spostare Felipe Anderson. Si potrebbe quindi anticipare a gennaio un'operazione che comunque a giugno andrà fatta viste le situazioni contrattuali di Pedro e Felipe Anderson la cui permanenza è ancora in bilico. I possibili arrivi sono da rintracciarsi in profili di calciatori che sono ai margini dei progetti tecnici visto che la società non è intenzionata ad acquistare subito i nuovi arrivati, ma accetterebbe solo innesti a condizioni favorevoli. 

EDITORIALE - Cronistoria di una Scudetto: Sono le 18:04 del 14 maggio 2000, la Lazio è campione d'Italia
Lutto nel mondo Lazio: morto Alfredo Recchia storico conducente del pullman del primo Scudetto - L'OMAGGIO DELLA SOCIETA'

Sito di informazione ed approfondimento sulla S.S. Lazio.
Diretto da Franco Capodaglio

Powered by Slyvi