header logo

Mattia Zaccagni è intervenuto ai microfoni dei cronisti presenti in zona mista. Ecco le dichiarazioni.

"L'impatto con la partita è stato molto negativo, abbiamo subìto subito due gol, non siamo riusciti a stare in partita. Avremmo potuto riaprirla nel secondo tempo però purtroppo è andata così. Perché la Lazio ha questi momenti di stand-by? Quando si vince si è tutti bravi, quando si perde si è sbagliato tutto. Stasera abbiamo mancato l'impatto con la gara, siamo stati un po' troppo passivi in alcune zone del campo e dopo aver subito il secondo gol siamo andati in difficoltà. Sulle vie esterne cerchiamo di sfruttare bene le occasioni che ci arrivano, dobbiamo essere lucidi nel stare dentro la partita, anche magari finire il primo tempo sull'1-0 e poi cercare di recuperarla nel secondo. Invece ci siamo un po' sfaldati dopo il primo gol, poi diventa difficile. Feyenoord ha una marcia in più? Spesso siamo arrivati tardi su alcune uscite, loro sono stati bravi a palleggiare, a cercare gli spazi giusti. Sarà una partita che ci servirà per il ritorno. Se noi capivano nel primo tempo che c'era un po' da soffrire, che potevamo chiudere anche nell'1-0 per poi cercare di recuperarla col secondo con un'altra mentalità, si poteva riprendere. De Kuip? Quando giochi in casa è più bello, ci sono i nostri tifosi. Ma a noi piace anche quando c'è qualche fischio, ti carica anche quello".

EDITORIALE - Cronistoria di una Scudetto: Sono le 18:04 del 14 maggio 2000, la Lazio è campione d'Italia
Feyenoord - Lazio, Sarri: "Ultima mezz'ora meglio di loro. Girone? Se non diamo il 101%..."

Sito di informazione ed approfondimento sulla S.S. Lazio.
Diretto da Franco Capodaglio

Powered by Slyvi