header logo

La Lazio riprenderà domani gli allenamenti in vista della gara contro la Salernitana che è in programma sabato 25 novembre. Lo sguardo di Sarri è però diretto all'infermeria che in questo momento è piena di giocatori le cui condizioni preoccupano il tecnico biancoceleste. 

Le situazioni più critiche

Le situazioni più critiche riguardano Zaccagni e Vecino la cui presenza al rientro è in forte dubbio. L'esterno è alle prese con la distorsione al ginocchio che rimediata contro il Feyenoord che non gli ha permesso di essere in campo nel derby contro la Roma. La sua gestione potrebbe essere quella di portarlo in panchina al rientro in campionato per prepararlo al meglio per la decisiva sfida contro il Celtic in Champions League prevista tre giorni dopo.

vecino esulta dopo gol al Torino

Vecino, invece, non è partito per il Sud America per gli impegni della sua nazionale per via del problema fisico avuto nel derby che lo ha costretto al cambio dopo 10 minuti dal suo ingresso. L'uruguagio effettuerà nelle prossime ore gli esami strumentali per capire l'entità dell'infortunio ed i tempi di recupero.

Gli altri inofrtunati

Meno gravi sono poi le situazioni legate a Marusic che ha giocato il derby, ma si è dovuto arrendere al dolore nel finale di gara e per via di un taglio rimediato nella gara contro il Bologna. Il montenegrino non è, quindi, partito per il ritiro della sua nazionale proprio per recuperare al meglio in visto del ritorno in campo dopo la sosta quando la squadra biancoceleste si giocherà il passaggio del turno in Champions League. Nulla i grave invece per Patric che aveva terminato la stracittadina con i crampi che lo avevano indotto anche a chiedere il cambio. 

 

EDITORIALE - Cronistoria di una Scudetto: Sono le 18:04 del 14 maggio 2000, la Lazio è campione d'Italia
Lazio, rinnovo Felipe Anderson in via di definizione: Lotito vuole mantenere la promesa

Sito di informazione ed approfondimento sulla S.S. Lazio.
Diretto da Franco Capodaglio

Powered by Slyvi