header logo

Ai microfoni di Notizie.com è intervenuto l'ex centrocampista olandese della Lazio Aron Winter che ha raccontato la sua esperienza in biancoceleste e presentato la sfida di Champions League di questa sera contro il Feyenoord.

Esperienza alla Lazio

“Sono state quattro stagioni meravigliose. Ho avuto un grande rapporto con i tifosi, anche se all’inizio c’era stato qualche problema. Ma con me si sono sempre comportati bene. Ho giocato in una squadra che piano piano stava diventando sempre più grande e ci siamo tolti delle belle soddisfazioni. Siamo tornati in Europa dopo tanti anni: ricordo lo stadio Olimpico sempre pieno. Signori era un fenomeno, capace di segnare sempre con quel sinistro magico. Ricordo anche Marchegiani, Fuser, Di Matteo e soprattutto Paul Gascoigne. Mamma mia: un fenomeno, in campo e fuori”.

Lazio di Sarri

“Lo scorso anno è arrivata seconda ed ha fatto benissimo. Quest’anno non mi ha fatto impazzire. Ho visto la Lazio contro il Feyenoord, e non mi è piaciuta per niente. Forse anche la forza del Feyenoord e l’ambiente in Olanda hanno influito, ma la Lazio mi è sembrata timorosa, preoccupata. È mancato il possesso palla, la voglia di andare a fare male all’avversario. E l’unità. La Lazio ha una grande rosa. Con tanta qualità; per quello la prestazione di Rotterdam è stata davvero inspiegabile. Ma sono sicuro che oggi allo stadio Olimpico sarà tutta un’altra storia”.

feyenoord e lazio schierate a centrocampo

Gara contro il Feyenoord

“Una gara equilibrata, bella. Tra due squadre che amano giocare a calcio. Il Feyenoord è cresciuto tanto e come la Lazio ha una mentalità propositiva. Sono convinto che non assisteremo ad una partita chiusa ”.

Sarri - Zeman

“Il paragone ci può stare: entrambi cercano di fare la partita, giocano con tre attaccanti, però se vai a vedere bene si tratta di due allenatori diversi. E la sensazione è che la Lazio di Zeman giocasse molto di più all’attacco rispetto a quella di oggi ”.

EDITORIALE - Cronistoria di una Scudetto: Sono le 18:04 del 14 maggio 2000, la Lazio è campione d'Italia
Lazio - Feyenoord, i convocati di Sarri: la decisione su Marusic

Sito di informazione ed approfondimento sulla S.S. Lazio.
Diretto da Franco Capodaglio

Powered by Slyvi