header logo

A fine gara a Lazio Style Channel ha parlato il centrocampista della Lazio Danilo Cataldi: "La Fiorentina è una delle squadre più europee che porta avanti tanti uomini visto che hanno giocatori di qualità. Nel primo tempo non siamo riusciti a concretizzare. Poi è arrivata questa occasione con Ciro e abbiamo portato tre punti fondamentali a casa. Loro ti vengongo a prenedere uomo su uomo. Sai che se perdi palla come mi è capitato con Maxime Lopez rischi seriamente. Non sono entrato benissimo in partita, ho fatto meglio altre volte, ma l’importante è aver vinto".

EUROPA 

"Penso che la Lazio abbia cambiato marcia. C’è stata una battuta d’arresto in Olanda che brucia, ma ci è servita da lezione per reagire e trovare le contromisure per poi tornare a vincere. Sappiamo che non siamo quelli di Rotterdam. Quando si perdono queste partite in Europa ovviamente si vuole reagire, volevamo far meglio dello scorso anno quando avevamo perso in Europa League. Non siamo riusciti però a reagire alla loro veemenza. Siamo ancora in corsa e metà girone siamo lì a lottare per il passaggio del turno".

BOLOGNA 

"Si prepara con la voglia di aggredire e fare la partita come stasera, tendendo la palla, rimanendo alti e non restare passivi. Si va a Bologna con la consapevolezza di poter andare a vincere anche lì".

EDITORIALE - Cronistoria di una Scudetto: Sono le 18:04 del 14 maggio 2000, la Lazio è campione d'Italia
Lazio - Fiorentina, Rovella: "Felici per Ciro, non vediamo l'ora di giocare contro Feyenoord e Roma..."- VIDEO

Sito di informazione ed approfondimento sulla S.S. Lazio.
Diretto da Franco Capodaglio

Powered by Slyvi