header logo

Nella sala stampa di Formello è stato presentato il portiere Cristos Mandas che ha risposto alle domande dei cronisti presenti.

Idolo e punti di riferimento?

"Sono felice di lavorare con Provedel e Sepe, per i portieri del passato invece faccio riferimento a Buffon".

Punti di forza e su cosa devi migliorare?

"Posso giocare molto bene con i piedi, so di essere in un grande club a livello internazionale. Dobbiamo cercare di conquistare più trofei e titoli possibili".

Cosa ti ha detto Sarri?

"Sia il mister che l'allenatore dei portieri mi hanno detto di rimanere, questo per me è stato molto importante. Voglio ripagare la fiducia che mi è stata data".

Pensi che giocare poco possa arrestare la tua crescita?

"Non credo che sia così. Ogni giorno vedo che miglioro sempre di più: tutti i giorni vedo un miglioramento continuo con tutti gli allenamenti che facciamo. Sono qui per dare il meglio di me stesso".

Ti hanno cercato altre squadre? Avresti preferito rimanere in Grecia?

"L'anno scorso è stato molto bello per me, ho avuto offerte dalla Grecia e da altri paesi. Quando ho saputo della Lazio non ho preso in considerazione altre opzioni. Ho voluto essere qui da subito per adattarmi e voglio dare il massimo sin da subito".

Che percezione avevi della Lazio da fuori e la differenza adesso che sei qui a Formello?

"La differenza è che adesso che sono dentro vedo che il club è ancora più grande rispetto a vederlo da fuori. Adesso che sono qui contribuirò alla crescita della squadra e alla mia personale".

VIDEO

https://www.youtube.com/watch?v=m0NDEx4KAx8&t=4s

24 gennaio 1947, nasce il mito che non muore più: Chinaglia, eterna icona del calcio romantico
Lazio, Sepe: "Appena mi hanno chiamato c'è stato poco da pensare e su Sarri..." - VIDEO