header logo

PRIMAVERA LAZIO - E' festa biancoceleste al Fersini dove i giovani di Sanderra vince nel derby contro la Roma al termine di una partita molto combattuta. A decidere la stracittadina è stato un calcio di rigore conquistato e realizzato al 75' minuto da Diego Gonzalez. Grazie a questo risultato la Lazio scavalca i giallorossi in classifica e si porta al secondo posto a due lunghezze dall'Inter.

Il tabellino

LAZIO (4-3-3): Magro; Bedini (56' Zazza), Dutu, Ruggeri, Milani; Di Tommaso, Bordon, Sardo; Yordanov (56' Napolitano), Gonzalez (90' Sulejmani), Sana Fernandes (90' Petta). A disp.: Renzetti, Petta, Sulejmani, Bigotti, Marini, Cappelli, Nazzaro, Gelli, Cuzzarella. All.: Stefano Sanderra

ROMA (4-3-3): Marin; Louakima (80' D'Alessio), Plaia (86' Ienco), Keramitsis, Oliveras; Pisilli, Vetkal, Mannini; Joao Costa (80' Marazzotti), Mlakar (76' Misitano), Cherubini. A disp.: Razumejevs, Cichella, Ivkovic, Guerrero, Graziani, Bah, Nardin. All.: Federico Guidi.

Arbitro: Mario Perri (sez. di Roma 1)

Assistenti: Egidio Marchetti-Santino Spina

Ammoniti: Ruggeri (L); Keramitsis, Marin, Vetkal (R)

24 gennaio 1947, nasce il mito che non muore più: Chinaglia, eterna icona del calcio romantico
Superlega, Lotito predica calma: "Non possiamo buttare i campionati nazionali, ma il vero problema sono..."