header logo

CALCIOMERCATO LAZIO - Anche l'ultimo assalto a Samuele Ricci è andato a vuoto per quanto riguarda Claudio Lotito. Nella serata di ieri il numero uno biancoceleste ha presentato al Torino la sua offerta migliore per strappare il centrocampista dell'Under 21. Una somma vicina ai 20 milioni di euro con l'eventuale inserimento di una contropartita tecnica come Manuel Lazzari. Cifra ritenuta troppo lontana dai 25 milioni chiesti da Urbano Cairo. "Più di questo non posso..." avrebbe detto il patron biancoceleste al collega granata, secondo quanto riporta "Il Messaggero" e alla fine altro tempo si è perso dietro un obiettivo che sin da subito si rivelava difficile. Ad oggi, infatti, tutte le società italiane con cui Lotito sta provando a concludere affari dal Sassuolo per Berardi, alla Juventus per Pellegrini fino ad arrivare a quella con il Torino per Ricci e con il Napoli per Zielisnki hanno sempre sparato alto per i propri giocatori. La consapevolezza dei 40 e oltre milioni incassati per Milinkovic oltre quelli della Champions, unita alla mancanza di rapporti di favore con società del "Bel Paese" non stanno portando a nulla. Questo cozza con le richieste di Sarri di avere giocatori italiani o che comunque conoscano il campionato. L'errore ripetuto che Lotito sta commettendo a ripetizione parte però da lontano in quanto alcune trattative e certi rapporti andrebbero coltivati con il tempo.

EDITORIALE - Cronistoria di una Scudetto: Sono le 18:04 del 14 maggio 2000, la Lazio è campione d'Italia
Lazio, Luis Alberto lancia un messaggio criptico... - FOTO

Sito di informazione ed approfondimento sulla S.S. Lazio.
Diretto da Franco Capodaglio

Powered by Slyvi