header logo

Ha creato un vero e proprio incidente diplomatico la direzione di gara di Di Bello in occasione di Lazio - Milan. Al triplice fischio finale del fischietto pugliese sono iniziate le polemiche ed insieme a loro la dura presa di posizione del Presidente della Lazio Lotito. In conferenza stampa il numero uno biancoceleste ha dichiarato di voler adire i competenti organi anche fuori dalla giustizia sportiva per far valere le proprie ragioni.

LA SITUAZIONE

Per questo motivo il designatore Rocchi ha deciso di prendere dei pesanti provvedimenti nei confronti di Di Bello che verrà immediatamente fermato almeno per un mese. Solo dopo questo lasso di tempo a Di Bello verrà riconsegnato un fischietto, ma con tutta probabilità partirà dalla Serie B per poi tornare nella massima serie presumibilmente solo a maggio. Nel frattempo però Rocchi, secondo quanto riporta il Messaggero, avrebbe fatto recapitare a Formello delle scuse formali per l'arbitraggio di Di Bello. 

Lazio - Milan, la conferenza stampa di Lotito

12 anni senza Mirko Fersini: il ricordo della società
Sassuolo, Berardi shock: grave infortunio per l'attaccante che esce dal campo in lacrime - LA SITUAZIONE