header logo

Michele Criscitiello non le manda a dire e dal sito ufficiale di Sportitalia attacca duramente la Roma. Sotto le mire del direttore sono finiti i tifosi giallorossi ed i Friedkin. I primi sono colpevoli di aver concesso troppa fiducia a Josè Mourinho mentre i proprietari sono intervenuti sul mercato comprando giocatori dai nomi importanti, ma dal rendimento incerto. "Intanto Mourinho, a Roma, continua a battere tutti i record negativi. Dagli anni 50 la Roma non partiva così male nelle prime tre. All'epoca 0 punti, adesso 1 di rimonta. La colpa è anche dei tifosi che consentono tutto al portoghese e lo seguono come un Vangelo. Ma Vangelo non lo è. I romanisti, per molto meno, hanno messo in croce signori allenatori che avevano raggiunto anche traguardi importanti. Mourinho, invece, gode di stima incondizionata come se fosse il Mourinho di Milano con gli interisti che comunque gli devono una Champions. I tifosi giallorossi non gli devono nulla se non un grazie per la Conference ma sappiamo che le società si mantengono sulla Champions e le ambizioni cambiano se arrivi tra le prime 4. Cosa che Mourinho non ha fatto per due anni, neanche quando alla Juve hanno tolto i punti per l'Europa. Il mercato è stato importante. Certamente fatto da nomi e figurine ma questa squadra gioca troppo male per avere ambizioni europee e il terzo anno di Mourinho è iniziato come sono finiti i due precedenti".

EDITORIALE - Cronistoria di una Scudetto: Sono le 18:04 del 14 maggio 2000, la Lazio è campione d'Italia
Roma, ufficializzata la lista Uefa per l'Europa League: i problemi di bilancio fanno escludere due nuovi acquisti

Sito di informazione ed approfondimento sulla S.S. Lazio.
Diretto da Franco Capodaglio

Powered by Slyvi