header logo

Intervistato da DAZNDarko Lazovic ha commentato il pareggio del suo Verona contro la Lazio:

«Siamo consapevoli che abbiamo giocato contro una grande squadra come la Lazio. Nel primo tempo ci ha messo un po’ in difficoltà ma nel secondo tempo siamo usciti e potevamo ancora fare il secondo gol. Dobbiamo essere umili e continuare così, la strada è lunga, mancano tante partite. Salvezza più vicina? Sì ma mancano tante partite. Dobbiamo pensare gara per gara, la strada è ancora lunga ma ci stiamo avvicinando alle squadre che stanno sopra di noi. Ora avremo la partita con la Salernitana, fondamentale per noi. Djiuric e Lasagna? Milan quando c’è ha sempre messo tutto in campo. Ci aiuta molto e gioca molto per la squadra. Kevin ha caratteristiche diverse. Ma più importante di tutti è la squadra. Gol di Ngonge? Io ho calciato la punizione e lui è saltato benissimo. Il merito è tutto suo".

24 gennaio 1947, nasce il mito che non muore più: Chinaglia, eterna icona del calcio romantico
Verona-Lazio, Casale: "Discontinuità? C'è qualcosa che non va. Dobbiamo fare il salto se vogliamo..."