header logo

In occasione della Cena di Natale della Lazio il Presidente biancoceleste Claudio Lotito ha preso la parola sul palco che ha parlato sia della gara di ieri ma anche delle prospettive future del club.

“Essere custodi della storia della Lazio è una responsabilità e un orgoglio. Ho il compito di conservare, custodire e tramandare i valori di questo club. La Lazio è Ente Morale perché è sempre stata vicina ai problemi sociali. Chiedo spesso ai calciatori di essere al fianco di chi è meno fortunato, recandoci negli ospedali e nelle scuole.
Lo sport è sempre stato sopra a tutto, anche alle guerre: rappresenta lo spirito di sacrificio, il rispetto delle regole nonché la sana competizione. La società calcistica ha grandi responsabilità: dobbiamo educare i giovani a tutto questo. 

Lazio, Lotito suona la carica: "È il momento di raccogliere"

Ieri sera non abbiamo ottenuto un risultato sportivo ma abbiamo giocato con determinazione e unità. Tuttavia il campionato è ancora lungo, dobbiamo credere ed essere determinati per raggiungere i nostri obiettivi. Così facendo otterremo quanto prefissato anche attraverso l’amicizia da coltivare all’interno dello spogliatoio. L’appartenenza è importante: chi combatte per degli ideali, è più determinato, quindi riesce a ottenere la vittoria.
Siamo qui per festeggiare il Natale e la nostra rinascita; dalla prossima partita dimostreremo di essere una grande famiglia, determinata a onorare il nostro motto: non mollare mai. Noi siamo la Prima Squadra della Capitale e dobbiamo dimostrarlo sul campo”.

 “Sono felice di essere qui tra i calciatori e le calciatori della Lazio Women, che è al primo posto in classifica e ci sta dando grandi soddisfazioni. Ho affidato la supervisione della Primavera e del settore femminile a mio figlio Enrico e i risultati sono tangibili.
Sono certo che anche la prima squadra, da oggi, partirà con piglio diverso e la voglia di dimostrare di non essere secondi a nessuno”.

24 gennaio 1947, nasce il mito che non muore più: Chinaglia, eterna icona del calcio romantico
Lazio, Patric alla cena di Natale: "Giocare contro il Bayern Monaco è il sogno di ogni bambino ed in Serie A riusciremo a risalire..."