header logo

L’ultima giornata del girone d’andata regala agli appassionati molte emozioni e tanti gol, ben sedici, a dimostrazione di un campionato comunque avvincente.

Il netto e indiscutibile successo della Lazio nel derby, 4 a 1 grazie alle reti di Manuel Silvetti, Bruno Stellato, Claudio e Giulio Brocco, consente ai biancocelesti di superare i cugini, finora imbattuti, in classifica ma anche al Cus Cagliari, vittorioso nella gara casalinga contro il Cus Pisa, di rientrare in corsa per la promozione. La formazione sarda, che ha vinto 2 a 1 grazie alle reti di Anwar e Ortu, mentre di Amato il gol Pisano, occupa la terza piazza della classifica a nove punti, quattro in meno della Lazio e tre in meno della Roma, ma con la possibilità di giocare le gare contro le romane davanti al proprio pubblico.

Molto probabilmente, invece, non potrà aspirare alla promozione l’altra formazione isolana, l’HT Sardegna, battuta da un coriaceo Pistoia per 5 a 3 al termine di una gara rocambolesca. A nulla serve la doppietta del solito Polishchuck ed il gol di Andrea Vargiu per avere ragione di un Pistoia davvero in gran forma che con Vittori Federico, tripletta per lui, e con la doppietta di Botsio conquista il primo successo del campionato con cui abbandona l’ultima posizione proprio ai danni della formazione Sarda.

Con un netto 6 a 3 ottenuto sul campo dell’Adige torna al successo, siamo nel Girone A, la Città del Tricolore che resta al comando della classifica in coabitazione, a dodici punti, con la Juvenilia che non perde terreno grazie al netto successo casalingo contro il Potenza Picena per 4 a 1. A completare il quadro del Girone A il successo casalingo del Bologna sul Cus Padova per 2 a 1 con cui gli emiliani raggiungono a sette punti il Potenza Picena. Ma la coppia di testa è distante cinque punti e già si preannuncia come decisiva la sfida che il 6 maggio vedrà affrontarsi Juvenilia e Città del Tricolore.

Tutte le info su www.laziohockey.it

Il Presidente Roberto Brocco

 

 

 

12 anni senza Mirko Fersini: il ricordo della società
GIUDICE SPORTIVO - Le decisioni dopo Lazio-Torino: un titolare in diffida. E sulla Curva...