header logo

Era il lontano 30 gennaio del 2008 quando un giovanissimo Stefan Radu faceva il suo esordio in maglia biancoceleste nella trasferta di Coppa Italia contro la Fiorentina. Fu la prima di 426 partite giocate con l'aquila sul petto che lo portano ad essere il recordman di tutti i tempi della storia biancoceleste. La Lazio ha voluto ricordare quell'esordio attraverso i suoi canali ufficiali. 

Il ricordo della società

"Era giunto alla Lazio e da appena due giorni. Dopo aver firmato il contratto con il club, il difensore romeno scese in campo per la prima volta il 30 gennaio del 2008. In quell’occasione la Lazio affrontò la Fiorentina allo Stadio Artemio Franchi di Firenze in occasione della gara di ritorno dei quarti di finale di Coppa Italia. All’Olimpico gli uomini di Delio Rossi riuscirono a strappare la vittoria per 2-1 grazie alle reti di Kolarov e Behrami. La partita in Toscana si aprì negativamente per i biancocelesti che, al 17’, passarono in svantaggio per una rete di Semioli. Reazione biancoceleste firmata da Kolarov e Rocchi. Lazio in semifinale e prima in biancoceleste per Stefan Radu. La prima di una lunghissima serie, che farà diventare il Boss il calciatore più presente nella storia della Lazio".

EDITORIALE - Cronistoria di una Scudetto: Sono le 18:04 del 14 maggio 2000, la Lazio è campione d'Italia
Lazio, Giordano contro Sarri: "Le difficoltà offensive sono colpa del piano partita del tecnico e se ci fosse un altro tecnico sulla panchina..."

Sito di informazione ed approfondimento sulla S.S. Lazio.
Diretto da Franco Capodaglio

Powered by Slyvi