header logo

Ancora qualche dubbio da sciogliere in casa biancoceleste per Maurizio Sarri per quanto riguarda la formazione da schierare titolare nella gara di domenica sera contro il Genoa. Il tecnico toscano è intenzionato a tornare all'antico ed a riaffidare una maglia da titolare a Casale che prenderà il posto di Patric partito dal 1' minuto a Lecce. Altro ballottaggio è quello che riguarda sulla fascia tra Lazzari che sembra essere favorito ed Hysaj. Qualora Sarri dovesse però propendere per l'albanese scalerebbe a destra Marusic con Hysaj che agirebbe sulla corsia di sinistra. A centrocampo Kamada sembra in vantaggio su Vecino anche se entrambi nella trasferta in terra salentina non hanno brillato. Tutto confermato in attacco con Immobile al centro con ai lati Felipe Anderson e Zaccagni. In attacco rischia di essere escluso dalla gara Pedro che in questa settimana è rimasto fermo per un problema alla caviglia che si porta dietro dal ritiro.

In casa rossoblu il tecnico Gilardino è intenzionato a schierare una squadra prudente con il solo Retegui in attacco supportato da il nuovo arrivato Malinovsky. Per il resto un 3-4-2-1 molto abbottonato orchestrato a centrocampo dall'ex giallorosso Strootman con Gudmunsson e Malinovskyi a sostegno di Retegui.

PROBABILI FORMAZIONI

LAZIO (4-3-3): Provedel; Lazzari, Casale, Romagnoli, Marusic; Kamada, Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni. All.: Sarri

GENOA (3-4-2-1): Martinez; Bani, Dragusin, Biraschi; Hefti, Strootman, Thorsby, Martin; Malinovskyi, Gudumnsson, Retegui. All.: Gilardino

24 gennaio 1947, nasce il mito che non muore più: Chinaglia, eterna icona del calcio romantico
CALCIOMERCATO LAZIO - Guendouzi sempre più vicino: Lotito alza l'offerta ed il Marsiglia va verso l'ok - LA SITUAZIONE