header logo

A margine della Cena di Natale il difensore della Lazio Adam Marusic ha parlato ai cronisti presenti facendo il punto della situazione sulla stagione biancoceleste a partire dalla gara di ieri condizionata da un suo errore che ha spianato la strada all'Inter. 

"Stare qui è sempre bello con tutta questa gente e le famiglie. In questo momento sicuramente dobbiamo cercare di risolvere i problemi che abbiamo avuto e di tornare a vincere qualche partita".

Errore contro l'Inter

"Fa parte del calcio, penso che abbiamo fatto una grande partita, però non siamo riusciti a vincere per colpa mia perché ho sbagliato questo passaggio e non abbiamo segnato. Mi dispiace tanto per aver perso. Dobbiamo continuare a lavorare, passeranno questi momenti brutti. Cerchiamo ogni giorno di parlare e di lavorare, purtroppo in questo momento questo non funzioniamo. Abbiamo avuto anche tante occasioni ma per ora non facciamo gol. Non siamo concentrati come eravamo prima. Dobbiamo essere più cattivi e torneranno i risultati. La mia sensazione è che abbiamo giocato 40 minuti molto bene, loro hanno fatto gol su questo mio errore. Purtroppo hanno vinto, però credo che siamo in ottime condizioni per tornare quelli dell'anno scorso".

Sorteggio

"Il Bayern Monaco? Noi sicuramente daremo tutto, possiamo giocare contro di loro. Abbiamo dimostrato di poter fare tanto se siamo davvero concentrati e determinati. Possiamo fare risultato".

Inizio di stagione 

"Il campionato è molto importante per noi, ora possiamo essere concentrati solo su quello. Abbiamo tre/quattro partite dove dobbiamo vincere per forza, dobbiamo dare tutto per provare a vincere e a fare risultato".

Il nuovo gruppo

"Il gruppo è sempre solido, sono venuti tanti giocatori nuovi che provano a dare tutto in ogni allenamento. Sono tutti ragazzi bravi. Il gruppo funziona bene, dobbiamo cercare i risultati ora che sono i più importanti. Noi siamo sempre con Sarri, facciamo tutto ciò che vuole lui. Possiamo uscire da questa situazione e lo possiamo fare tutti insieme. Lavoriamo tanto per fare grandi risultati in queste partite".

24 gennaio 1947, nasce il mito che non muore più: Chinaglia, eterna icona del calcio romantico
Lazio, Zaccagni alla cena di Natale: "Dobbiamo guardare partita per partita. Bayern Monaco? Giocheremo spensierati senza nulla da perdere..."