header logo

A pochi minuti dall'inizio della gara tra Inter e Lazio ha parlato ai microfoni di DAZN il direttore sportivo biancoceleste Igli Tare che ha rilasciato un commento sulla corsa alla Champions League ed ai programmi della società. "Questa è la settimana decisiva per la Champions, ci saranno tre partite difficili, dobbiamo essere bravi a fare punti perché si deciderà un bel pezzo del nostro obiettivo. Io penso che sia giusto giocare queste partite negli orari giusti, sarebbe fondamentale anche per lo spettacolo, quindi sono d'accordo con Sarri. Noi dobbiamo pensare a noi e non al Napoli, noi cercheremo di vincere e prolungargli la festa. Provedel? L'errore sono cose che succedono, non è stato solo il suo l'errore, lui è stato l'ultimo a sbagliare nel gol subito, c'era qualcosa di meglio da fare sul tiro. E' un portiere d'esperienza, la squadra a fine partita è corsa ad abbracciarlo, lui non deve dimostrare a nessuno le sue qualità. Il nostro obiettivo non è solo la Champions, ma mantenere il secondo posto, fondamentale per la crescita mentale del gruppo. Migliorarlo sarà difficile. La programmazione continua anche senza la Champions, è un progetto iniziato due anni fa e deve continuare".

EDITORIALE - Cronistoria di una Scudetto: Sono le 18:04 del 14 maggio 2000, la Lazio è campione d'Italia
Inter - Lazio, le pagelle: Felipe Anderson è l'anima, steccano i big del centrocampo

Sito di informazione ed approfondimento sulla S.S. Lazio.
Diretto da Franco Capodaglio

Powered by Slyvi