header logo

La Lazio tornerà in campo oggi alle ore 15 alla Bluenergy Arena nella gara contro l'Udinese. In vista della della sfida in Friuli Sarri è alle prese con alcuni dubbi legati agli undici da schierare dall'inizio.

I dubbi in difesa

Il reparto in cui ci sono i maggiori dubbi è quello difensivo in cui sono tornati a disposizione Romagnoli e Lazzari. Il tecnico toscano sembra intenzionato a riproporre Marusic sulla sinistra con Lazzari che torna titolare nella corsia di destra. Al centro i favoriti rimangono Gila e Patric anche se non è escluso l'impego di Romagnoli e Casale. Ballottaggio ancora aperto con il tecnico che deciderà proprio nelle ultime ore. A centrocampo l'ulteriore ballottaggio è tra Kamada e Vecino con il giapponese favorito. Per il resto sembra scontato l'impiego dal 1' minuto di Isaksen con Felipe Anderson che partirà dalla panchina.

Gli indisponibili di Cioffi

Per quanto riguarda i friulani il tecnico Cioffi fa la conta con una situazione di emergenza per via dei tanti infortuni. In difesa, infatti, mancheranno Bijol, Zemura ed Ebosse. Non ci saranno, inoltre, Delofeu, Davis e Semedo tanto che in attacco verrà impiegato Pereyra da seconda punta dietro Lucca.

Le probabili formazioni

UDINESE (3-5-2): Okoye; Joao Ferreira, Perez, Kristensen; Ebosele, Lovric, Walace, Payero, Kamara; Pereyra, Lucca. All. Cioffi

LAZIO (4-3-3): Provedel; Lazzari, Gila, Patric, Marusic; Guendouzi, Rovella, Kamada; Isaksen, Castellanos, Zaccagni. All. Sarri

24 gennaio 1947, nasce il mito che non muore più: Chinaglia, eterna icona del calcio romantico
Lazio, De Grandis: "Lo speciale sullo Scudetto del 74' è stato un lavoro emozionante, mentre sulla squadra di Sarri..."