header logo

CALCIOMERCATO LAZIO - E' arrivata ieri in tarda serata dalle pagine di TMW l'indiscrezione secondo cui la squadra biancoceleste avrebbe stoppato un'operazione in entrata definita nei dettagli questo pomeriggio. Una notte fatta di riflessioni per il Direttore Sportivo della Lazio e tutto il suo entourage per cercare di capire se bloccare o meno il calciatore. Dietro la decisione ci sono varie motivazioni tra cui la necessità secondo Lotito di preservare la serenità del gruppo, ma anche quella di valutare la fattibilità di un altra operazione in entrata come quella per Maximilian Beier dell'Hoffenheim.

Ramazani con la maglia dell'Almeria

La situazione

Il nome del giocatore che stava per approdare nella Capitale è quello di Largie Ramazani attaccante laterale dell'Almeria. L'operazione era stata definita con il passaggio a titolo definitivo del 22enne con passaporto belga per una cifra vicina agli 8 milioni di euro. Dopo che gli spagnoli avevano concertato tutti i dettagli con la dirigenza biancoceleste è arrivato un improvviso dietrofront da parte del Direttore Sportivo Fabiani che avrebbe motivato lo stop con delle non precisate esigenze di valutazioni tecniche interne.

Il pericolo

Non è escluso che sul calciatore si possa tornare domani che è l'ultimo giorno utile di questa sessione di calciomercato con il pericolo però che sul calciatore vada la Fiorentina che è alla ricerca di un esterno d'attacco.

 

Atalanta - Lazio, dove vedere la partita in Tv ed in streaming
Champions League, Bayern Monaco: in arrivo il sostituto di Coman in vista della sfida contro la Lazio