header logo

PRIMAVERA LAZIO - Finisce in parità per 1-1 il match Lazio ed Ascoli che rimangono appaiate in testa al Campionato di Primavera Due. La squadra di Sanderra ha fallito il sorpasso venendo raggiunta ad una manciata di minuti dalla fine. La rete iniziale di Ruggeri al 19' minuto spianava la gara ai giovani aquilotti. Nella ripresa però Crespi falliva dal dischetto il suo secondo rigore consecutivo l 60 esimo minuto che se realizzato avrebbe ipotecato la vittoria finale. Al 81 esimo minuto la rete di Palazzino permetteva ai marchigiani di raggiungere il pareggio che fa rimanere le cose invariate nella testa della classifica.

IL TABELLINO

LAZIO - ASCOLI 1-1

Marcatore: 19′ Ruggeri (L), 81′ Palazzino (A)

LAZIO (4-3-1-2): Magro; Floriani (63′ Bedini), Dutu, Ruggeri, Petta; Di Tommaso, Bertini, G. Rossi; Napolitano (dal 60′ Balde); Crespi (dal 85′ Colistra), Sana Fernande (dal 85′ Bigonzoni) A disp.: Martinelli, Renzetti, Cesari, Coulibaly, Milani, A. Rossi, Cogo. All.: Stefano Sanderra

ASCOLI (4-3-3): Raffaelli; Camilloni (dal 72′ Caucci), Caravillani, Rossi, Cozzoli; Ceccarelli, Carano, Franzolini; Palazzino, Cosimi, Gennari (dal 72′ Sasanelli). A disp.: Amato, Mengucci, Regnicoli, Meneschincheri, Piermarini, Graziano, Maiga Silvestri, Lo Scalzo, Ciccanti. All.: Antonino Nosdeo

Arbitro: Domenico Castellone (sez. Napoli)

EDITORIALE - Cronistoria di una Scudetto: Sono le 18:04 del 14 maggio 2000, la Lazio è campione d'Italia
Roma, striscione davanti al Colosseo contro Zaniolo: "Traditore..." - FOTO

Sito di informazione ed approfondimento sulla S.S. Lazio.
Diretto da Franco Capodaglio

Powered by Slyvi