header logo

In una lunga intervista rilasciata alla Radio Ufficiale della Serie A il Presidente della Lazio Claudio Lotito ha svelato un retroscena di mercato legato a Sergej Milinkovic Savic. Il numero uno biancoceleste ha svelato come in passato tante delle voci che erano state messe in giro non corrispondevano alla realtà, ma che un'offerta monstre però la Lazio l'ha ricevuta. "Perché Milinkovic non è andato in un top club? Non abbiamo mai ricevuto offerte concrete, l'unica vera fu da parte di una squadra italiana, di cui non farò il nome, che offrì oltre 100 milioni di euro. In passato ho declinato un'offerta importante perché avevo preso l'impegno con Inzaghi e inoltre non avremmo fatto in tempo a sostituire Sergej, dato che quell'estate il calciomercato chiudeva a metà agosto. Fu un errore chiudere prima il calciomercato, come è tutt'ora sbagliato chiuderlo alle 20 dell'ultimo giorno e non a mezzanotte come negli altri campionati importanti. La scelta di Milinkovic è stata personale: noi non lo volevamo vendere e sono arrivato a offrirgli anche ingaggi importantissimi, ma prima della fine del campionato mi aveva detto che avrebbe voluto fare una nuova esperienza".

EDITORIALE - Cronistoria di una Scudetto: Sono le 18:04 del 14 maggio 2000, la Lazio è campione d'Italia
Clamoroso in casa Juventus: Pogba positivo all'antidoping - LA SITUAZIONE

Sito di informazione ed approfondimento sulla S.S. Lazio.
Diretto da Franco Capodaglio

Powered by Slyvi