header logo

Dopo il turno infrasettimanale si torna subito in campo con Lecce-Napoli che apre le danze. Ecco i nostri consigli ruolo per ruolo

PORTIERI

Tra i pali fiducia a Milinkovic-Savic: il portiere granata sta disputando un buon inizio di stagione, con 3 clean sheet in 6 partite, contro il Verona puó essere un‘ottima soluzione. SI anche a Consigli: il Sassuolo viene da due vittorie contro Inter e Juve, è in un gran momento, affronta in casa un Monza a secco di vittorie da 4 partite, con soltanto 2 gol fatti nelle ultime 4. Sconsigliato invece Ochoa: la Salernitana sembra ancora non aver trovato una vera identit, fatica a trovare la vittoria e concede molto anche in fase difensiva, contro l’Inter sarebbe più opportuno virare su altre scelte. NO anche a Falcone: nonostante l’ottimo avvio, il Lecce affronta un Napoli che viene da 4 gol fatti contro l’Udinese, con Kvara e Osimhen tornati al gol, meglio lasciarlo fuori.

  DIFENSORI

Per quanto riguarda il reparto arretrato diamo fiducia a Spinazzola: l’esterno giallorosso è stato uno dei pochissimi a salvarsi dalla disfatta di Genova, ha fornito l’assist al gol di Cristante ed ha fatto vedere qualche spunto, in casa col Frosinone può portare ottimi voti e chissà magari anche altri bonus. SI anche a Kristiansen: il terzino del Bologna ha avuto un buon impatto, contro l’Empoli è una soluzione da tenere in considerazione soprattutto in ottica modificatore difesa. NO a Azzi: il terzino del Cagliari è partito soltanto due volte da titolare, è subentrato la maggior parte delle volte, a Firenze il rischio SV è troppo alto per schierarlo titolare. Fuori anche Birindelli: fin qui poche presenze dal 1’, Palladino sembra affidarsi a Kyriakopulos, sempre in ballottaggio i due ma fin qui l’ha sempre spuntata l’ex Sassuolo.

CENTROCAMPISTI

A centrocampo spazio a Bonaventura: è uno dei giocatori più informa della Fiorentina, 2 gol nelle ultime 3 e tante buone giocate, Italiano raramente fará a meno di lui in questa stagione, è assolutamente da mettere. SI anche a Radonjic: in queste prime 6 giornate, ha già eguagliato i gol di tutto lo scorso campionato, è in un ottimo momento e lasciarlo fuori potrebbe essere fatale. NO a Kastanos e Malinovsky: il primo contro l’Inter potrebbe trovare grandi difficoltà a trovare spazi, un brutto voto è altamente probabile; il secondo invece non trova spazio nello scacchiere di Gilardino, anche ieri ha portato un SV ai suoi fantallenatori, meglio non rischiare.

ATTACCANTI

Per quanto riguarda il reparto offensivo, spazio a Chiesa: 4 gol in campionato, una forma fisica finalmente ritrovata dopo il lungo infortunio, nonostante sia impegnato in una partita tutt’altro che semplice (Atalanta-Juve), non si può lasciare fuori. SI anche a Zirkzee: nonostante non sia un bomber di razza, l’olandese è uno dei più positivi del Bologna, buoni voti e lavora molto per la squadra, contro l’Empoli va a caccia del suo secondo gol in stagione. Fuori invece Muriel e Shomurodov: il primo dovrebbe partire dalla panchina contro la Juve, vista la grande intesa tra De Ketelaere e Lookman, il secondo sta trovando poco spazio nel Cagliari, anche contro la Fiorentina non dovrebbe partire dal 1’.

EDITORIALE - Cronistoria di una Scudetto: Sono le 18:04 del 14 maggio 2000, la Lazio è campione d'Italia
Lotito sugli stadi in Italia: "Ci vuole un commissario che valuta al di sopra di tutti. Lazio? Non c'è solo il Flaminio..."

Sito di informazione ed approfondimento sulla S.S. Lazio.
Diretto da Franco Capodaglio

Powered by Slyvi