header logo

La sentenza della UEFA su quanto accaduto durante al match di Champions League allo Stadio Olimpico tra Lazio e Celtic. Come si legge nella nota ufficiale emessa dal club, alla sanzione pecuniaria è stata aggiunta anche la squalifica dei settori 48 e 49 della curva nord per una giornata, decisione che sarà attuativa solo nel caso in cui tali comportamenti sanzionati vengano commessi di nuovo:

“La S.S. Lazio comunica che la CEDB - UEFA Control Ethics and Disciplinary Body, nella riunione odierna, ha deciso in merito ai fatti verificatisi in occasione della gara Lazio-Celtic di UEFA Champions League. La Società è stata sanzionata con una multa di euro 60.000 € e la chiusura dei settori 48 e 49 della curva nord per una giornata di gara. Tale ultima sanzione (chiusura parziale del settore) è stata sospesa per un periodo di due anni e ciò comporterà immediate sanzioni in caso di comportamenti recidivi da parte della tifoseria laziale”.

24 gennaio 1947, nasce il mito che non muore più: Chinaglia, eterna icona del calcio romantico
Atletico Madrid - Lazio, le pagelle: Guendouzi anima della Lazio, Marusic che sofferenza