header logo

Nel post partita di Lazio - Cagliari, è il vice allenatore Martusciello a parlare ai microfoni di Dazn: "Si è vinta una partita molto complicata, difficile nonostante il vantaggio e la superiorità numerica. Veniamo anche dalla Champions e sappiamo anche quali sono le energie che si sprecano. Siamo contenti per il risutlato, un po' meno per la prestazione di squadra. Ci teniamo be stretti i tre punti che speriamo ci aiutino in futuro. Luis Alberto? Da valutare, non abbiamo parlato con lui. Vediamo domani mattina come risponde. Per il momento nulla di concreto". 

ISAKSEN

"Isaksen, rispetto all'esordio di due mesi fa, sta decisamente meglio. Capisce l'italiano e le tattiche, ha le caratteristiche giuste per esaltare il nostro gioco. Si mette a disposizione, è sereno. Ha la presonalità per superare momenti difficili. Ci darà grandi soddisfazioni, è un ottimo profilo su cui possiamo fare affidamento".

PARAGONI

"Noi, secondo me, facciamo un po' di confusione. L'anno scorso era l'anno scorso. Quest'anno è un campionato completamente diverso, i ragazzi stanno cercando di colmare le difficoltà. Non si può fare un rapporto con l'annata precedente. Quest'anno siamo assolutamente in difetto, ma lì dobbiamo essere bravi noi. Noi ci teniamo stretti i tre punti, poi arriverà il momento di divertirci. L'obiettivo è quello di vincere tutte le partite, ci si prova, poi ci sono anche gli avversari. A fine anno si tireranno le somme".

12 anni senza Mirko Fersini: il ricordo della società
Lazio - Cagliari, Immobile: "Ho detto ai miei compagni di guardare poco la classifica. I fischi? Capisco i tifosi, ma..."