header logo

Alla vigilia della sfida tra Lazio e Milan ha parlato in conferenza stampa il tecnico dei rossoneri Stefano Pioli che ha risposto alle domande dei cronisti presenti. 

Ripetere la prestazione contro l’Atalanta

Vogliamo cercare di mettere in campo il livello di prestazione di domenica scorsa ottenendo un risultato diverso.

Su Leao e la sua prestazione contro l’Atalanta

La sua risposta è stata che stava bene. Io gli ho detto di cercare di stare bene anche nelle prossime partite.

Sulla Lazio

Sono una squadra di grande qualità. Troveremo una formazione motivata che gioca bene ma che può essere messa in difficoltà giocando con qualità e determinazione per 95‘.

Campionato chiuso?

Credo di si. L’Inter sta facendo un percorso incredibile. Dopo aver superato un periodo del calendario difficile con Fiorentina, Roma e Juventus, credo sia finita per il primo posto!.

Possibilità di vedere l’Inter vincere lo Scudetto nel derby

Abbiamo tanti obiettivi da raggiungere. Voi siete bravi a spostare l’attenzione. Dopo la Lazio vedremo che tipo di stagione possiamo avere.

Come hai analizzato il match contro l’Atalanta?

Abbiamo analizzato e sottolineato le cose positive ma anche quelle negative. Abbiamo studiato il perché non siamo riusciti a fare un gol in più dei nostri avversari.

Perché non è arrivata la vittoria contro l’Atalanta e la quota Champions?

Il fatto di non essere riusciti a segnare un gol in più nonostante le occasioni. Quota Champions? Allegri è molto bravo di solito su queste statistiche. Mi sembra avesse detto 70 punti e dunque c’è ancora tanta strada da fare.

Turnover?

Lo Slavia lo stiamo studiando. Domani c’è solamente la Lazio. Domani non ci saranno cambiamenti. La squadra sta bene, è motivata e abbiamo recuperato anche i giocatori.

Critiche sui social

Non sono su i social e non mi pesano più di tanto. Le critiche ci saranno sempre. Io sono concentrato sul Milan e sono orgoglioso di allenare questo gruppo. Adesso pensiamo alle prossime sfide.

Dove collochi l’Inter di quest’anno?

Solamente la Juve di Conte aveva questi punti a questo punto del campionato. L’Inter sta facendo un campionato sopra le righe.

C’è un problema arbitrale per il Milan di quest’anno?

Non credo. Gli arbitri stanno facendo o provano a fare il meglio possibile. Non credo che ci sia malafede nei nostri confronti.

Come migliorare la trasferta?

È un nostro obiettivo! Vogliamo fare sempre la partita e dobbiamo farlo anche domani sera. Dobbiamo fare molta attenzione e tenere alta la continuità durante la partita.

A Spalletti piace molto il Milan

Sono sempre stato d’accordo con Lucianone quindi adesso lo sono ancora in modo più convinto. (ride n.d.r). Fa sempre piacere ricevere i complimenti dai colleghi. Solamente chi fa l’allenatore sa cosa vuol dire fare questo mestiere. Io lo stimo molto! Gli faccio un grosso in bocca al lupo.

Tra Calabria e Florenzi chi sceglie? Vede meglio Reijnders o Adli?

Davide sta bene. Le prestazioni di Florenzi sono importanti. Sicuramente non sbaglierò perchè entrambi stanno giocando bene. Ho scelto Adli per la fase difensiva. Facciamo le nostre felicitazioni a Tijani per la nascita di suo figlio.

Quanto può incidere sulla crescita di Leao dal punto di vista della maturazione sul piano comunicativo?

La sua crescita è esponenziale sia sul campo che fuori. Questa è la testimonianza che non si smette mai di crescere. Lo sta aiutando tanto anche ad affrontare certe sfide.

Tomori ci sarà? 4-0 dell’anno scorso inciderà?

Tomori sarà tra i convocati. Il 4-0 dell’anno scorso non deve incidere.

Sui social la attaccano per il modo di preparare le partite

Si attacca e si difende in 11. Quello che mi hai detto è come se mi dici che non so allenare!

12 anni senza Mirko Fersini: il ricordo della società
Lazio - Milan, Hysaj: "Sappiamo di dover cambiare qualcosa e migliorare nei dettagli. Su Sarri vi dico che..." - VIDEO