© Marco Iacobucci EPP / Shutterstock.com

Verso l’asta del Fantacalcio: analizziamo la rosa della Lazio. Ecco i nostri suggerimenti

Capitolo Fantacalcio. Sebbene nell’anomala situazione in cui versano attività, mestieri, hobbies e svaghi di tutti i tipi, il fantacalcio (di pari passo con la ripresa della Serie A, prevista per sabato 19 Settembre) è in procinto di ripartire. Nella settimana che precede l’inizio del campionato, in molti si vedranno coinvolti

Leggi il seguito

“Ora però la Lazio ha il dovere di riscattare questa beffa”: l’editoriale di Franco Capodaglio

Ripeto il mio pensiero espresso a caldo alle 23 su Cittaceleste TV. Se un grande giocatore che a 34 anni, sceglie di tornare nella confort zone del campionato spagnolo, ma non finendo in un grande club, ma nel Sassuolo di Spagna, come ha definito la Real Sociedad un mio amico,

Leggi il seguito
Foto di Claudio Pasquazi

Ora o mai più!

Questa splendida stagione della Lazio, fa credere al resto d’Italia, non di fede biancoceleste, che i risultati ottenuti negli ultimi 15 mesi, dalla Coppa Italia vinta con l’Atalanta, alla Supercoppa Italiana battendo la Juventus, fino alla strameritata qualificazione in Champions League, al miglior attaccante d’Europa e d’Italia, possa essere il

Leggi il seguito

Anche Il Principe tifava Lazio: 26 anni fa scompariva il grande Mario Brega

Questa è una storia di passione genuina e lazialità, tramandata di padre in figlio. Nei primi del ‘900, infatti, il podista della S.S.Lazio Primo Brega, nato nel 1892 a Tivoli, divenne celebre per aver partecipato ai campionati italiani organizzati dalla FISA allo stadio dei Parioli e al Marcantonio Bentegodi di

Leggi il seguito
© Marco Iacobucci EPP / Shutterstock.com

I tifosi della Lazio, Inzaghi e i suoi ragazzi meritano di lottare per lo scudetto anche nella prossima stagione. L’editoriale di Franco Capodaglio

La Lazio rabberciata di ieri sera ha dato tutto quello che aveva in campo e non avrebbe meritato di perdere. Un colpo di ascella di Bastos, proprio sulla linea dell’area di rigore ed un grave errore di Luiz Felipe nel giro di pochi minuti, hanno spianato la strada alla Juventus.

Leggi il seguito