fbpx

S.S. Lazio Rugby si aggiudica a Parabiago la semifinale di andata per 41-28

La Lazio vince 41-28  la semifinale d’andata andata in scena quest’oggi al “Marazzini Venegoni” di Parabiago, conquistando cinque punti in attesa del match di ritorno.

Una partita in cui i biancocelesti hanno condotto il match nel punteggio dal primo tempo, con i padroni di casa che, come da pronostico, hanno saputo mettere in difficoltà i biancocelesti in più occasioni accorciando le distanze e riportandosi sotto break. Dopo un primo tempo chiuso sul 24-14 con tre mete a due per parte, nella seconda frazione di gioco il Parabiago si riportava inizialmente a meno tre nel punteggio con la marcatura al 48’ realizzata da Niccolò Abano, ma i biancocelesti rispondevano prontamente riportandosi a distanza di sicurezza con le segnature di Juan Criach al 52’ e di Santiago Gilligan al 70’ ed un calcio piazzato realizzato dal man of the match di giornata Daniel Donato. Nel finale il Parabiago trovava la meta che trasformata chiudeva il match sul definitivo 41-28 in favore del XV biancoceleste.

La partita di oggi si è giocata in una splendida cornice di pubblico con un grande ambiente come merita una semifinale – ha dichiarato coach Alfredo De AngelisI nostri avversari ci hanno messo in difficoltà, a fine partita contiamo due mete che lato nostro potevano certamente essere evitate. La prestazione ed il risultato sono stati comunque convincenti, abbiamo dimostrato solidità conducendo la gara nel punteggio per tutto l’incontro. Abbiamo sofferto un po’ troppo in alcune situazioni su episodi che analizzeremo durante la settimana, per la prima volta abbiamo subito quattro mete in questa stagione. Rientriamo comunque a Roma soddisfatti per quanto fatto oggi e ci prepareremo subito al massimo per la partita di ritorno di domenica prossima”.

LA CRONACA DEL MATCH – La Lazio apriva le marcature al 4’ con la meta di Facundo Maina su una ripartenza  ravvicinata alla linea di meta dei padroni di casa. La meta veniva trasformata da Daniel Donato per il momentaneo 0-7. Tre minuti più tardi era ancora Daniel Donato a portare i biancocelesti avanti, centrando i pali con un calcio piazzato che valeva il 10-0. Dopo lo svantaggio gli ospiti intorno al 15’ provavano a riproporsi nei 22 biancocelesti, ma la Lazio riusciva a sventare gli attacchi con una difesa nei 22, uscendo dalla situazione di pericolo. Al 23’ la Lazio trovava la seconda marcatura dell’incontro: su un calcio di liberazione stoppato era il centro Gabriele Baffigi a recuperare il pallone e ad involarsi sotto i pali. Daniel Donato trasformava ancora per il  momentaneo 17-0. Al 27’ arrivava la prima segnatura dei padroni di casa: sugli sviluppi di una rimessa laterale nei 10 metri biancocelesti era il tallonatore Renzo Cornejo ad andare oltre e a segnare sotto i pali. Al 30’ ancora Lazio in meta, questa volta con il trequarti ala Fidel Sanchez che su un’apertura al largo segnava in bandierina. Daniel Donato trasformava nuovamente, questa volta da posizione defilata per il 24-7.

Al 39’ il Parabiago andava ancora a segno, questa volta con Joshua Mikaele su una ripartenza assistita all’interno dei 22 biancocelesti. L’estremo Niccolò Grassi trasformava la marcatura per il 24-14 con cui si chiudeva la prima frazione di gioco.

Nel secondo tempo al 48’ erano i padroni di casa a riportarsi sotto nel punteggio, con un’apertura al largo sugli sviluppi di una rimessa laterale in attacco, che portava a segnare il secondo centro Niccolò Abano. Con la trasformazione di Niccolò Grassi il punteggio si spostava sul momentaneo 21-24. Tre minuti più tardi arrivava la quarta meta del match per i biancocelesti, con una ripartenza sotto i pali finalizzata nel migliore dei modi dal pilone sinistro Juan Criach., che trasformata riportava la Lazio sopra break sul 31-21. Al 62’ la Lazio sfruttava la superiorità per un cartellino giallo per il Parabiago, trasformando il successivo calcio di punizione con Daniel Donato. Cinque minuti più tardi era lo stesso Daniel Donato a ricevere un cartellino giallo dal direttore di gara Favaro. Al 74’ la Lazio trovava la quinta meta del proprio match: su una mischia in avanzamento era Santiago Gilligan a schiacciare l’ovale in meta. Vittorio Santarelli trasformava per il 41-21. Nell’ultima azione di gioco i padroni di casa trovavano la quarta marcatura del match con un’apertura alla bandierina, che portava la firma del trequarti Franco Palazzini. La trasformazione di Facundo Silva Soria chiudeva il match sul definitivo 48-21.

Appuntamento sul campo 1 del “CPO” Giulio Onesti per il ritorno della sfida domenica prossima 28 Maggio alle 15.30.

 

Rugby Parabiago vs SS Rugby Lazio 1917 28-41 (14-24) 

Centro Marazzini-Venegoni 21 maggio 2023 ore 16.00

Marcatori: 4’ m. Maina tr. Donato (0-7), 7’ cp. Donato (0-10), 23’ m. Baffigi tr. Donato (0-17), 27’ m. Cornejo tr. Silva Soria (7-17), 30’ m. Sanchez tr. Donato (7-24), 39’ m. Mikaele tr. Grassi (14-24), s.t. 48’ m. Albano tr. Grassi (21-24), 52’ m. Criach tr. Donato (21-31), 58’ c.p. Donato (21-34), 70’ m. Gilligan tr. Santarelli (21-41), 80’ m. Palazzini tr. Silva Soria (28-41)

Rugby Parabiago: Grassi (55’ Palazzini), Torchia (41’ Vitale), Albano, Durante (52’ Zanotti), Calosso, Silva Soria, Coffaro, Galvani (23’ Loretoni), Schlecht (41’ Paganin), Messori, Mikaele, Bertoni, Castellano (55’ Polio Martinez), Cornejo (70’ Fusco), Strada (41’ Sabatiello)

All. Porrino D. 

SS Rugby Lazio 1927 Donato D, Sanchez, Baffigi, Cruciani (45’ Gisonni), Santarelli, Rodriguez (72’Colangeli), Gilligan (73’ Bartolini), Donato J.; Pilati, Cannata; Riccioli, Tomasini (58’ Parlatore), Maina (72’ Bianco), Hliwa (45’ Sodo Migliori), Criach (58’ Moscioni)

All. De Angelis A. 

Arb.  Favaro

Calciatori: Donato (Rugby Lazio) 6/7, Santarelli (Rugby Lazio) 1/1, Silva Soria (Rugby Parabiago) 4/4, Grassi (Rugby Parabiago 1/1)

Player of the Match: Donato (Rugby Lazio)

Tutte le info su www.laziorugby.it