fbpx

Lazio-Bologna nel segno di Mihajlovic: il ricordo, le maglie, lo striscione e la bandiera in Curva Nord – FOTO & VIDEO

In occasione degli ottavi di finale tra Lazio e Bologna, le due squadre hanno organizzato il commovente ricordo di Sinisa Mihajlovic, ex calciatore biancoceleste ed allenatore rossoblù. Il club biancoceleste ha deciso di ricordarlo sostenendo anche l’impegno pluriennale con ADMO, l’Associazione Donatori Midollo Osseo. Insieme al Bologna, si è scelto inoltre di mettere all’asta le maglie indossate da entrambe le squadre, con il ricavato che verrà devoluto all’associazione. A breve verrà aperta una sede a Roma che sarà intitolata proprio al guerriero Sinisa.

IL RICORDO

Allestita in Curva Maestrelli anche una gigantografia con una delle immagini più iconiche del campione d’Italia biancoceleste. In presenza della famiglia di Mihajlovic, della moglie Arianna e dei figli, è stato esposto lo striscione “Sinisa: padre marito e uomo vero, il tuo esempio vivrà per sempre”, in Curva Nord. In rappresentanza dei club Claudio Lotito e Di Vaio con le maglie della Lazio e del Bologna, autografate da entrambe le squadre. Lacrime della moglie Arianna e dei figli che poi sotto la Nord hanno ricevuto l’abbraccio dei tifosi tanto cari a Sinisa. Un amore contraccambiato sempre, anche quando Mihajlovic aveva vissuto le sue esperienze sulle panchine di mezza Italia.

LA BANDIERA

Infine la bandiera che da oggi sventolerà fiera in Curva Nord, con il volto sorridente di Sinisa, e con il cappello con il quale avevamo imparato a vederlo gli ultimi anni, mentre combatteva la sua battaglia.