fbpx

CALCIOMERCATO LAZIO – Società al lavoro per Pellegrini, per l’attacco calano le quotazioni di Bonazzoli, ma nascono nuove suggestioni…

CALCIOMERCATO LAZIO – Maurizio Sarri ha stabilito come la priorità di questa sessione invernale rimane l’esterno sinistro e la società è al lavoro per accontentarlo. Il nome in pole position rimane quello di Luca Pellegrini. Il calciatore rappresentato dalla scuderia di Enzo Raiola ha già dato il suo via libera al trasferimento a Roma. Ora rimane da convincere la Juventus che detiene il cartellino e l’Eintracht Francoforte con cui il giocatore è tesserato fino a giugno prossimo. Un incastro non semplice anche perché i bianconeri vorrebbero monetizzare il prestito ovvero avere delle certezze su un futuro riscatto. I tedeschi dal canto loro devono trovare un sostituto e fino a quando non si avrà la certezza della cessione non possono affondare il colpo.

Per quanto riguarda gli altri reparti è nata ieri la suggestione lanciata dal giornalista portoghese Pedro Almeida di un interessamento della Lazio per l’ex Real Madrid e Siviglia Isco. Al momento non ci sono conferme, ma l’idea potrebbe nascere nel momento in cui Luis Alberto dovesse ricevere delle offerte che verrebbero valutate dalla società. Nelle ultime ore c’è stato un ritorno di fiamma del Siviglia che è proprio alla ricerca di un giocatore con le caratteristiche del Mago, ma di offerte a Formello al momento non se ne vedono.

Per l’attacco sta sfumando piano piano la pista che porta a Federico Bonazzoli con la Salernitana che dopo il gol contro il Milan ha alzato la posta e chiede un prestito con obbligo di riscatto a 6 milioni di euro. La cifra al momento è ritenuta troppo alta dalla dirigenza biancoceleste che vorrebbe avere il giocatore sei mesi in prestito per poi valutarne l’acquisto definitivo senza vincoli. Per questo motivo Tare potrebbe virare su altri obiettivi come il Sanabria del Torino oppure andare su un giocatore di un altro campionato in attesa che si crei l’occasione giusta.

Foto Twitter Lazio