fbpx

Lazio, il comunicato della società contro gli ululati razzisti

La Lazio ha da poco diramato un comunicato ufficiale nel quale condanna ogni forma di razzismo. In particolare nella giornata di ieri allo stadio Via Del Mare alcuni tifosi biancocelesti avrebbero messo in atto questo comportamento deprecabile tanto da richiedere la sospensione della gara per qualche minuto.

IL COMUNICATO

Durante la partita Lecce-Lazio, l’arbitro è stato costretto ad interrompere la partita a causa di ululati razzisti nei confronti di un giocatore della squadra di casa. 

La S.S. Lazio ha sempre contrastato con tutti i mezzi a disposizione ogni forma di razzismo e discriminazione, mettendo in campo iniziative volte a reprimere tali fenomeni, sensibilizzando i propri tifosi su questo tema e agendo nelle sedi preposte a tutela della propria immagine.

La S.S. Lazio anche oggi condanna chi si è reso protagonista di questo gesto deprecabile, vergognoso e anacronistico e offrirà come sempre la massima collaborazione alle autorità per individuare i responsabili. 

I tifosi della Lazio non sono razzisti e non possono essere associati a pochi individui che ledono gravemente l’immagine del club.